A Imola terminati i lavori alla rotonda di via Punta rinviati per anni in attesa della bretella

Nel 2007 un’auto tirò dritto e abbatté il pilastrino votivo dedicato alla Madonna. Poco dopo tutt’attorno alla rotonda di via Punta, nel quartiere Pedagna, comparvero i new jersey di plastica bianchi e rossi. E lì, in attesa dell’innesto dell’ultimo tratto della bretella che chissà quando si farà, sono rimasti fino al marzo scorso, quando sono partiti i lavori di sistemazione.

La rotatoria è stata allargata e ora è asfaltata di fresco e con la segnaletica nuova di zecca. Sono stati rifatti i tratti ciclabili e l’illuminazione, che di certo così sono più sicuri. Nel contempo è stato eliminato lo spazio di parcheggio selvaggio lato fiume, che veniva impiegato come area di sosta dai camion.

L’area oggi è di certo più pulita e in ordine e non sembra più il cantiere che è stato per anni.

E il pilastrino della Madonna?

L’assessore ai lavori pubblici Pierangelo Raffini ha dichiarato che, conclusi i lavori, anche quello dovrà tornare al suo posto.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *