Eventi a Imola/ Per tre giorni l’agricoltura diventa protagonista in città grazie alla Fiera agricola del Santerno

Dal 14 al 16 giugno torna a Imola la Fiera agricola del Santerno, appuntamento che rende protagonista in città il mondo dell’agricoltura.

La location sarà quella tradizionale: il complesso di Sante Zennaro (sito in via Pirandello, 12), spazio ideale per l’incontro tra mondo agricolo e il grande pubblico che ogni anno partecipa alla manifestazione. Per la scorsa edizione furono 50 mila nelle tre giornate.

La manifestazione aprirà i cancelli venerdì 14 giugno alle ore 18 e alle 18.30 sarà ufficialmente inaugurata. La fiera sarà aperta venerdì 14 giugno dalle ore 18 alle ore 23, sabato 15 giugno dalle ore 9 alle ore 23 e domenica 16 giugno dalle ore 9 alle ore 21. L’ingresso è gratuito.

Su una superficie espositiva di 4.000 mq coperti e 60.000 mq scoperti, la manifestazione si pone come obiettivo quello di far conoscere ad un pubblico sempre più ampio i prodotti dell’agricoltura e i valori che caratterizzano la loro produzione.

Come ogni anno, è prevista una vasta area dedicata all’esposizione, degustazione e vendita dei prodotti agricoli ed agroalimentari delle aziende produttrici, che saranno ben 56, con frutta, verdura, salumi, formaggi, miele, confetture e tanto altro; la mostra mercato del vivaismo, con 6 realtà; quella delle macchine e attrezzature per l’agricoltura, prodotti per il giardinaggio e la zootecnia, con 23 espositori.

Ad arricchire la lista di prodotti e produttori, si aggiunge l’area dedicata alle mostre zootecniche delle razze autoctone dell’Emilia-Romagna. In programma quest’anno: la Rassegna interprovinciale bovini razza romagnola, con la presenza di una cinquantina di capi, a cura di Bovinitaly; la Rassegna interregionale della razza asino romagnolo, che tra adulti e puledri vanta in catalogo ben 56 soggetti iscritti alle varie categorie; la vetrina della razza cavallo agricolo italiano tiro pesante rapido; la vetrina delle razze ovicaprine e spettacolari dimostrazioni di falconeria.

E poi ancora la gara di canto del gallo, iniziative e spettacoli dedicati al dialetto romagnolo, laboratori per bambini, appuntamenti enogastronomici, seminari, convegni e incontri.

È confermata anche quest’anno la navetta gratuita per e dalla fiera, in partenza dai parcheggi dell’area lungofiume e di via Tiro a segno.

Per il programma completo clicca qui

La Fiera agricola del Santerno è organizzata dal Comune di Imola in collaborazione con il Consorzio utenti Canale dei molini e il supporto delle associazioni agricole Coldiretti, Cia, Confagricoltura e Terra Viva.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *