Post alluvione/ Gli sportelli per le domande di contributo restano aperti per tutto il mese di giugno

Per consentire di continuare a famiglie e imprese danneggiate dall’alluvione di presentare le domande di contributi è prorogata fino al termine di giugno l’apertura degli sportelli di assistenza.

Per il territorio della Bassa Romagna, gli sportelli sono situati nel complesso del Carmine di Lugo, in via Garibaldi 16 e saranno aperti i mercoledì di giugno.

L’attività degli sportelli di assistenza è rivolta a cittadini, tecnici e agli enti locali. La funzione che svolgono è fornire assistenza e consulenza per l’istruttoria dei tecnici abilitati per la redazione delle perizie asseverate, utili per consentire a famiglie e imprese di compilare e inoltrare le domande di contributi tramite la piattaforma informatica «Sfinge Alluvione 2023» della Regione Emilia-Romagna.

Gli sportelli sono composti da personale della struttura commissariale e da tecnici di Invitalia, l’agenzia del Ministero dell’economia e delle finanze che svolge la fase istruttoria di secondo livello.

Cittadini e imprese, accompagnati dai rispettivi tecnici abilitati alla redazione delle perizie, saranno ricevuti su appuntamento. La prenotazione può essere fatta tramite l’agenda online disponibile sul portale che puoi trovare cliccando qui e sui siti dei Comuni interessati oppure al numero telefonico 0545 299111, attivo dal lunedì al venerdì dalle 12 alle 14. Per accedere è necessario essere in possesso dell’identità Spid.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *