A Fognano/ Tre bambini di un centro estivo bloccati nel Lamone soccorsi dai vigili del fuoco

Brutta avventura per tre bambini di 8, 10 e 12 anni e per un’educatrice di un centro ricreativo estivo di Faenza. Nella mattina di giovedì 27 giugno sono intervenuti i vigili del fuoco per recuperarli dal fiume Lamone, dove erano riamasti bloccati a causa di una piena improvvisa.

L’episodio è avvenuto a Fognano di Brisighella.

Dalla ricostruzione di quanto accaduto, un bambino avrebbe messo i piedi nell’acqua quando la corrente gli ha portato via la ciabatta. Assieme a due compagne è entrato in acqua per recuperarla, ma a quel punto la corrente è diventata più impetuosa e ha impedito loro di tornare a riva.

L’educatrice è intervenuta, è entrata nel fiume e ha preso i bambini e messi in sicurezza su un tronco al centro del Lamone, poi ha chiamato i soccorsi. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Fognano, un’ambulanza del 118 e i vigili del fuoco con gli operatori specializzati nel soccorso in acqua.

Grazie all’utilizzo di corde i vigili del fuoco sono riusciti a riportare a riva l’educatrice e i tre bambini. Il tutto è durato circa 40 minuti e nessuno si è fatto male.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *