Saca viaggia sopra i 62 milioni di euro e per gli spostamenti il Covid è un lontanissimo ricordo

Il fatturato della cooperativa di trasporti bolognese mostra che il Covid è ormai un lontano ricordo. Ora attenzione volta alla sostenibilità ambientale (carburante Hvo) e sociale (la patente per rientrare nel modo del lavoro)

La sinistra, i social, le piazze, il voto e gli obiettivi concreti. Ma i giovani, dove sono?

Non considero i giovani dei qualunquisti asserviti ai social, come qualcuno sostiene. Queste semplificazioni sono inaccettabili. I giovani gli appuntamenti con le piazze per difendere i diritti non li mancano

Toh, la nuova linea ferroviaria evita San Prospero e potrebbe correre 15 metri a nord della vecchia

All’incontro in consiglio comunale sono state presentate a sorpresa le modifiche per la nuova Bologna-Castel Bolognese destinata ad alta velocità e merci. Prevista l’ipotesi di realizzare i binari su un viadotto alto 7-8 metri che correrebbe parallelo ai vecchi binari. Salvate le frazioni che avevano protestato

Dove passerà la nuova linea ferroviaria Bologna-Castel Bolognese? Segui con noi l’incontro in DIRETTA STREAMING

A sud o a nord dell’autostrada, secondo il progetto di Rfi che non contempla di collocare di nuovi binari accanto alla linea esistente. Che invece è la soluzione chiesta dal sindaco di Imola

Guardare al passato con occhi diversi, ovvero l’importanza della memoria per il cittadino del futuro

«Il secolo scorso, martoriato da sanguinosissimi avvenimenti, non è un frammento di storia da obliare, ma da studiare, approfondire e comprendere per far sì che il cittadino del futuro guardi al passato come ad uno spunto dal quale partire». Diario di Viaggio della Memoria di Federico Spagnoli

Il Green Deal e l’ambiente. Il video dell’incontro degli Universitari Liberi coi candidati alle elezioni europee

Al centro del confronto temi di grande attualità e scelte dal forte impatto sul futuro come il nucleare, le auto elettriche, la carne coltivata e i sussidi agli allevamenti intensivi

Toh, una nuova linea ferroviaria rischia di tagliare il territorio a metà!

Il 7 luglio scade il termine per la presentazione delle osservazioni al progetto della nuova Bologna-Castel Bolognese. Il sindaco di Imola chiede di riabilitare l’ipotesi (scartata da Rfi) di utilizzare il corridoio esistente. Il 12 giugno in municipio l’incontro pubblico

Cosa sappiamo della nuova linea ferroviaria che unirà Bologna a Castel Bolognese

Che non seguirà quella esistente, che ci sono tre ipotesi per farla passare a nord o a sud dell’autostrada, e che, comunque vada, tra espropri, viadotti alti 18 metri e impatto sull’ambiente, farà molto discutere. Quindi meglio informarsi..